• Alessio Borromeo

Il mio cane ha paura dell'acqua, come fare?

Aggiornato il: 20 ago 2019


Ci sono certamente razze più “acquatiche” di altre ma è sempre necessario considerare l'individualità del singolo soggetto, sembra un discorso banale ma non è cosi: conosco labrador che ripudiano l'acqua e rottweiler che, addirittura, hanno fatto dell'attività in acqua il loro “lavoro”. Tutti i cani possono godersi, insieme al proprietario, un bagno al mare o al fiume o al lago? La risposta è NO. Siamo tenuti a rispettare il nostro cane, se detesta l'acqua non dobbiamo pretendere faccia il bagno con noi. Se, invece, capite che la sua non è avversione ma è solo timore possiamo insegnargli ad entrare in acqua. Passata la paura iniziale, la maggior parte delle volte, fare il bagno diventerà il suo sport preferito.

Come si fa? Primo, iniziate in acque ferme come lago o stagno e dove ci sia un accesso all'acqua graduale. Non iniziate quindi dal fiume dove vi è corrente, o dal mare dove l'onda sul bagnasciuga spaventa i cani insicuri.

I metodi più semplici e applicabili senza particolari conoscenze tecniche sono i seguenti:

  • Se il cane ama un gioco in particolare potremmo limitarci a stare con i piedi a mollo e lanciare il gioco nell'acqua, incitandolo affinché vada a prenderlo. Se l'interesse per il gioco è superiore al timore per l'acqua il cane si butterà, andrà a riprenderlo e ci chiederà di tirarglielo nuovamente.

  • Se conosciamo un altro cane, che ama l'acqua, con il quale il nostro interagisce giocosamente, potremmo giocare con questi come descritto precedentemente e "per emulazione", dopo qualche reticenza, anche il cane insicuro si tufferà. Ovviamente nessuno dei due dovrà avere problemi di possessività sull'oggetto lanciato.

  • Altro, e ultimo, metodo: lasciamo il nostro cane libero mentre noi entriamo in acqua finché questa ci arriverà alla vita. A questo punto lo chiameremo e lo inciteremo. Spesso accade che la voglia di ricongiungersi a noi gli farà superare la paura dell'acqua. Al suo arrivo lo premieremo con il suo gioco preferito e tante lodi, poi lasceremo che torni sulla riva. A quel punto vorrà ripete l'esperienza un milione di volte.

Esistono altri metodi? Si, ma richiedono conoscenze tecniche specifiche. Meglio evitare il fai da te.


24 visualizzazioni

© 2020 - Tutti i diritti sono riservati.
Balanced Dogs di Alessio Borromeo

P.IVA IT 01590050199

  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle