• Alessio Borromeo

Il cane col muso rincagnato: i cani brachicefali


In questo articolo vi spiegherò cos'è un cane col muso rincagnato. Mi erigerò a professorone spiegandovi che “rincagnato” è sinonimo di “brachicefalo”, e che i cani brachicefali vanno incontro ad un sacco di problemi, però sono puffosi.

Cane col muso rincagnato.

Per qualche ragione a me sconosciuta, pare questa sia una delle chiavi di ricerca più utilizzate in questo periodo su Google.


Parliamone.


Cosa sono, davvero, questi “cani col muso rincagnato”.


Prendiamo questo termine così poco tecnico e cerchiamolo sul vocabolario: RINCAGNATO /rin·ca·gnà·to/ aggettivo Di viso che nei tratti somiglia a quello del cane mastino: viso piatto e ricagnato (Boccaccio); naso r., schiacciato e rivolto all'insù.


Io, ora, mi ergo a professorone (avete presente Aldo, Giovanni e Giacomo? 4 cc di Placibio per endovena. Ecco, lui) e vi spiego.


Le razze di cani che per voi hanno il muso rincagnato sono in realtà i cosiddetti cani brachicefali.

BRACHICEFALO deriva dal al greco: brakhys (corto, breve) e képhalos (testa).

Un termine che riporta ad un'anomalia nelle proporzioni del cranio, il classico muso schiacciato di molte razze di cani.


Si tratta di una mutazione genetica che modifica la crescita delle ossa del cranio.


C'è un problema: le razze di cani col muso appiattito, oltre ad essere puffose, presentono dei problemi non di poco conto.


Problema numero uno ed evidente a tutti: fanno fatica a respirare, molta più fatica rispetto ai cani con il muso normale, allungato, non schiacciato. Questo porta il cane brachicefalo a russare quando dorme.


Problema numero due: se ha difficoltà a respirare avrà, ovviamente, delle serie difficoltà nel compiere sforzi (prolungati), cose che per un cane con il muso “normale” sarebbero ordinaria amministrazione.


Un brachicefalo difficilmente vi seguirà in un trekking di 6 ore in montagna, giusto per farmi capire.


Un Pastore Australiano dopo sei ore vi direbbe: “...e quindi? Quando cominciamo?”.


Problema numero tre: se un cane con il muso normale riesce a giocare e divertirsi anche sotto il solleone, un cane brachicefalo rischia una sincope dopo due salti.


Problema numero quattro: i brachicefali sono soggetti, più degli altri cani, al colpo di calore.


Problema numero cinque: l'aumento di peso aumenta i rischi respiratori già presenti.

L'elenco dei problemi potrebbe andare avanti fino al numero 800, chiedete al vostro veterinario.


Si va dai rischi maggiori quando sottoposto ad anestesia, passando per l'ipertrofia del palato molle, arrivando all'edema della laringe...


Mi fermo qui.


Insomma, prima di prendere un cane con il muso rincagnato pensateci bene: si adatta davvero al vostro stile di vita?


Qualche razza di cane con il muso rincagnato, elenco esemplificativo e non esaustivo:

  • Bulldog Inglese

  • Bulldog Francese

  • Carlino

  • Pechinese

  • Shar Pei

  • Boxer

  • Cavalier King

  • Boston Terrier

0 visualizzazioni

© 2020 - Tutti i diritti sono riservati.
Balanced Dogs di Alessio Borromeo

P.IVA IT 01590050199

  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle