• Alessio Borromeo

Grandi poteri, grandi responsabilità


Dovete stare attenti a quello che date al vostro cane prima di chiedergli qualcosa in cambio. Avete potere di vita o di morte sull'animale che vive con voi. E, come tutti i grandi poteri, comporta grandi responsabilità.


Dovete stare attenti a quello che pensate, ancor prima di essere attenti a quello che fate,. Fatelo per voi e per il cane con cui avete deciso di condividere parte dell'esistenza, parte della vostra intendo, perché il cane che avete scelto come compagno di avventure passerà con voi la sua intera vita.


Io, ogni volta che mi dite, ad esempio, il mio cane è aggressivo, ho un sussulto. Lo sapete cosa significa pensare di avere un cane aggressivo? E' un anatema, per voi e per lui. Che vita può avere un cane etichettato come aggressivo dal suo stesso proprietario? Una vita di privazioni. Un cane andrebbe accolto quando si hanno le competenze per potersene occupare davvero. Il cane non deve essere un riempitivo di un vuoto.


Vale anche per tutti quelli che vedono il cane come l'amore, meglio se con tante m, della loro vita: “sei la mia ragione di vita, io non posso vivere senza te, angelo con la coda”, o sciocchezze simili. State mettendo la responsabilità della vostra vita, o qualunque altro tipo di responsabilità, sulle spalle del vostro cane che, ovviamente, non è in grado di sopportare tale peso. Lo state mettendo in catene, cazzo.


Lo so che spesso lo fate in buona fede, senza rendervi conto di quali ripercussioni può avere il vostro pensiero, che genera il vostro comportamento, sull'equilibrio psicofisico del vostro cane.


Chissenefrega.


Prima di dire che avete un cane aggressivo, pensate alla causa della sua aggressività. E non sto dicendo che quando affermate di avere un cane aggressivo state affermando il falso, anzi.


Sto dicendo che, quando avete un cane aggressivo, la sua aggressività è spesso causata dal vostro pensiero, che genera un comportamento, che genera un cattiva gestione di un essere che - ne siate consapevoli oppure no – non è deputato ad essere un oggetto su cui riversare l'amore che vi manca, le vostre paure, le vostre frustrazioni. La parte peggiore di voi stessi.


Lui è con voi per essere un cane. Lui ha bisogno di essere un cane.


Lui, è solo un cane.

14 visualizzazioni

© 2020 - Tutti i diritti sono riservati.
Balanced Dogs di Alessio Borromeo

P.IVA IT 01590050199

  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle