• Alessio Borromeo

Come diventeremo proprietari (estremamente) responsabili


Qual è la prima cosa da fare per diventare dei proprietari responsabili?


Parlando di proprietari responsabili riconosco ci sia una grande confusione.


Sono in tanti a credere che essere proprietari di un cane sia soltanto garantirgli cibo di qualità, qualche passeggiata quotidiana, un tetto sopra la testa, una cuccia morbida e cure veterinarie di prim'ordine. E tanto amore.


La verità è che è molto più complicato di così.


Si inizia a diventare proprietari responsabili sin dal primo giorno, il giorno in cui portiamo a casa il nuovo cucciolo.


Ragioniamo:


se compriamo il cane in allevamento lo portiamo a casa all'età di 60 gg. Non prima, non fatelo mai! (E se un allevatore dovesse proporvi di cedervi il cane prima dei due mesi, statene certi, siete incappati in un cagnaro. Reagite di conseguenza).


Avendo portato a casa il cane all'età di 60 gg il vostro cucciolo è nella fase iniziale del PERIODO DELLA SOCIALIZZAZIONE, secondo Trumler tale periodo inizia a due mesi e finisce al termine del quarto mese d'età.


Avete due mesi di tempo. Due mesi, non di più.


Due mesi durante i quali il vostro cucciolo DEVE RELAZIONARSI:


1) con i cani, in numero sufficiente

2) con le persone

3) con l'ambiente


Questo è in assoluto il primo passo che dovete compiere verso la responsabilità quando iniziate una nuova “avventura” con un cucciolo!


Non potete iniziare a costruire una casa senza aver scavato una buca per le fondamenta, giusto?


Il periodo della socializzazione È QUELLE FONDAMENTA, sulle quali costruire l'intera esistenza del vostro nuovo compagno di vita.


Se il vostro cucciolo non avrà socializzato in maniera positiva con un numero corretto di cani, con un numero corretto di persone e con ambienti diversi non stupitevi se, arrivati all'adolescenza (sei mesi d'età), cominceranno ad insorgere i primi problemi comportamentali.


Al termine del periodo della socializzazione NON AVRETE PIÙ ALCUNA POSSIBILITÀ.


Se la socializzazione non è avvenuta nel modo corretto sarà un continuo mettere pezze, PER L'INTERA VITA DEL CANE.


Un problema di socialità dovuto ad un lavoro sbagliato (o carente) durante il periodo sensibile della socializzazione non sarà MAI PIÙ recuperabile al cento per cento!


Magari sarà un problema recuperabile al 70%, magari all'80%, magari soltanto al 20%, troppi sono i fattori discriminanti.


Ricordatevelo quindi, imprimetevelo nelle meningi:


SOCIALIZZAZIONE. Come fondamenta di un'esistenza degna di tale nome.

46 visualizzazioni

© 2020 - Tutti i diritti sono riservati.
Balanced Dogs di Alessio Borromeo

P.IVA IT 01590050199

  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle