• Alessio Borromeo

Il dramma della museruola



La museruola: uno strumento di coercizione, estrema coercizione.

Peccato non sia vero, se sono stato capace di insegnare correttamente - al mio cane - l’utilizzo di uno strumento necessario.

Peccato sia necessaria, lo impone la legge.

E’ di fondamentale importanza che il nostro cane sappia portare la museruola. E, badate bene, siamo capaci tutti di recarci al negozio per animali, comprarne una e infilarla sul muso del cane. Poi, però, il cane la e ci odierà per sempre. Forse.

Il lavoro per fare in modo che fido accetti la museruola può essere lungo e, diciamocelo, piuttosto noioso. Con alcuni cani è sufficiente quel giochino che, bene o male, conosciamo tutti: prendo un pezzetto di wurstel, lo lascio cadere nella museruola e faccio in modo che il cane lo prenda. Quando infilerà volentieri il muso all’interno della museruola lascerò che tenga il muso all’interno della stessa per un tempo crescente, fino ad arrivare ad allacciare la cinghia dietro le orecchie e immediatamente toglierla, per poi riprovare allungando i tempi in cui la museruola rimane correttamente indossata.

Con alcuni cani dicevo, sarà sufficiente questo. Con altri il lavoro potrebbe essere più lungo e complesso ma, se vi accorgete che ci sono dei problemi specifici o il vostro cane non riesce neppure ad infilare il muso nella museruola rivolgetevi ad un educaddestratore, potrà sicuramente aiutarvi!

Tutto questo, però, non era l’argomento principale dell’articolo. Qui volevo spiegarvi perché la museruola può rivelarsi di fondamentale importanza anche per quei cani che l’aggressività, verso le persone o gli altri cani, non sanno neanche cosa sia.

Immaginate che il vostro cane si sia fatto male, in qualunque modo, e provi pertanto del dolore fisico, immaginate di dover correre dal veterinario, immaginate quanto tutto questo possa essere stressante per l’animale. Poi il veterinario avrà l’assoluta e urgente necessità di toccare il cane nell’esatto punto dove prova dolore.

Pensate se il cane non fosse già abituato alla museruola che, in quel momento, potrebbe essere l’unica via di uscita per evitare, per esempio, una sedazione. Ecco, pensate se il cane non fosse già abituato alla museruola quanto stress aggiungereste \a stress, quanto lui potrebbe essere costretto a soffrire più del necessario per una nostra mancanza. Immaginate ora di essere al mercato, la vecchia col carrello ha paura del vostro cane e vi chiede di mettere la museruola a quel mostro. La prima reazione, di tutti, è la seguente: va a morì ammazzata! Poi la vecchia ferma il primo vigile che passa e gli dice che lei ha paura della bestia, il vigile a quel punto sarà costretto a venire da voi ed a chiedervi di far indossare la museruola al vostro cane. A lui, al vigile, non potete dire di no. A quel punto sarete costretti a prendere la museruola e ad infilarla sul muso del cane, davanti al vigile. Pensate cosa potrebbe accadere se Fido non fosse abituato? Avreste un vigile e una vecchia col carrello ad osservarvi senza togliervi gli occhi di dosso mentre voi sbraitate al vostro cane cose come: “dai amoooooore mettiti questa caxxo di cosaaaaaa”. Ecco, no. Potrebbero esserci altre mille situazioni, ma credo abbiate capito.

Ah, ricordatevi, che voi abbiate insegnato al vostro cane a portare la museruola oppure no, siete costretti per legge ad averla sempre con voi ed a fargliela indossare sulla richiesta dell’autorità competente.

#Desensibilizzazionenelcane #Cooperazione #paura #Rapporto #CaneAdulto

43 visualizzazioni

© 2020 - Tutti i diritti sono riservati.
Balanced Dogs di Alessio Borromeo

P.IVA IT 01590050199

  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle